Come installare e configurare pfsense

Come installare e configurare pfsense

Ecco una guida comoda e pratica su come installare e configurare pfsense, il più potente router/firewall opensource.

Innanzitutto, cosa è pfsense?

Pfsense è una distribuzione basata su freebsd che sostituisce e migliora le funzionalità del vostro router portando nella vostra rete nuove funzionalità (come dns personalizzato, vpn, controllo dei siti visitati, proxy), migliore gestione della rete e molto altro.

Per ottenerlo bastano un po’ di pazienza e un vecchio pc, netbook o raspberry. Sì, puoi installarlo persino su di un vecchio pc, grazie alla leggerezza del sistema. Serviranno anche una pendrive usb, dove inseriremo il sistema, o in alternativa un cd riscrivibile.

Ma partiamo subito con l’installazione!

Andiamo su questo link e scarichiamo la versione che ci interessa per il nostro sistema e per il supporto che abbiamo deciso di usare.

Nel nostro caso useremo una penna usb per la sua facilità di riutilizzo, e per far ciò ci affideremo, come consigliato dalla documentazione di pfsense, al programma Rufus.

Rufus è una utility per la creazione di penne usb avviabili.

Per creare la penna usb procediamo in questo modo:

  • Scarichiamo la versione pfsense per memory stick;
  • Estraiamo il file img dal pacchetto gz;
  • Scarichiamo rufus da qui;
  • Selezioniamo il drive usb da drive;
  • Alla dicitura “crea disco avviabile con” selezioniamo l’img appena estratta;
  • Clicchiamo avvia ed aspettiamo la fine del processo.

Perfetto, ora prendiamo la nostra penna usb o il disco riscrivibile e li inseriamo nel pc, dove dobbiamo installare la nostra pfsense.

Entriamo nel bios (solitamente DEL o F2 ma può cambiare da macchina a macchina) o premiamo il tasto per visualizzare la lista di boot (solitamente F10 o F12 ma anche qui cambia da macchina a macchina).

Se si è scelto di farlo da bios allora, dopo aver acceduto a quest’ultimo, selezionare boot orther e posizionare come primo boot la penna usb e poi salviamo e riavviamo.

Una volta avviato ci verrà chiesto come avviare il sistema:

Premiamo “1” (uno) e inviamo.

Successivamente ci chiederà se installare o entrare in recovery mode, premiamo “i” e installiamo il sistema.

Accettiamo i settaggi di default e andiamo avanti.

selezioniamo “Quick/Easy Install” e premiamo invio.

Confermiamo l’installazione selezionando “ok” e poi premiamo invio.

L’installazione è avviata e successivamente verrà richiesto che tipo di kernel installare, selezioniamo il primo e procediamo.

Perfetto abbiamo finito riavviamo e il sistema finalmente è installato.

Ovviamo questa è solo la prima installazione ora per vedere come configurarlo clicca qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *